Comunicato Stampa Bilancio Stagione 2021

Il 2021 è stato un anno importante per l’Atletica Pietrasanta Versilia, l’anno sta per finire ed è tempo di bilanci per l’Atletica Pietrasanta Versilia.
Tutti hanno potuto applaudire ed esaltarsi con le gesta di Marco Tamberi e Marcell Jacobs alle olimpiadi di Tokio.
Vuoi per la spinta travolgente offerta dalle gesta dei nostri atleti olimpici vuoi per l’opportunità di fare sport all’aperto alla giusta distanza, obbligati come siamo dalla prevenzione verso l’epidemia che ci attanaglia, ma anche per l’esperienza e la competenza degli istruttori ed allenatori dell’Atletica Pietrasanta, il campo di atletica Falcone e Borsellino ospita tutti giorni più di cento atleti di ogni età che vengono a prepararsi per le gare oppure solo per tenersi in forma e divertirsi.
I corsi interessano i giovani atleti fin dai primi anni delle scuole elementari, continuano con corsi maggiormente specializzati per i ragazzi delle scuole medie, per poi interessare in modo sempre più focalizzato verso una disciplina specifica dell’atletica leggera.
L’Atletica Pietrasanta Versilia da quasi 50 anni rappresenta l’atletica nel nostro territorio ed è pronta a disegnare il suo futuro come protagonista dello sport locale.
Il presente è già qui con i risultati delle prime campestri regionali in cui Isotta Paiotti a Fossone ha portato i colori locali bianco celesti alla seconda piazza nella categoria ragazze e Dalia Salvini si è ben comportata; mente un’ottima quarta posizione nella categoria cadette è stata ottenuta da Eleonora Giannelli.
Molto bene anche nella gara assoluta maschile Nicolò Da Prato, Michele Landi, Nicola Politi, Leonardo Innocenti, Gabriele Neri, Enrico Salini e Mirko Alberti.
Sul fronte delle corse su strada si sono registrati i record personali di Diego Giannini, 8° a San Miniato nei Campionati Toscani di Maratonina con 1h14:38 e Matteo Pelletti che ha chiuso in 1h17:02. Bene anche i nostri atleti master, molto numerosi alla partenza.
Una piccola riflessione deve essere posta al ritardo nei lavori di ristrutturazione che si stanno effettuando al Falcone e Borsellino. L’attesa per vedere l’impianto versiliese tornare ai fasti di circa 30 anni fa è forte, per una serie di ragioni, dopo la chiusura della famosa pista dello stadio dei Pini di Viareggio e lo stato di degrado della pista di Camaiore, il Falcone e Borsellino è rimasta l’unica pista funzionante in Versilia.
Nonostante le difficoltà dovute ai lavori in corso, l’Atletica Pietrasanta Versilia ed i suoi istruttori portano avanti tutti i corsi per i giovani partecipanti in modo da mantenere il servizio e l’offerta sportiva in questo difficile momento..
Al termine dei lavori la pista potrà di nuovo ospitare gare e allenamenti nel pieno delle sue possibilità, potendo essere di nuovo attrazione per tutti gli atleti stranieri che in primavera adoravano venire ad allenarsi qui godendo inoltre delle bellezze del nostro comprensorio.
Sei qui: Home Articoli Comunicato Stampa Bilancio Stagione 2021