CdS Assoluti 2° fase - 20 e 21 maggio 2017

Risultati in chiaroscuro - si salvano Innocenti, Marsili, Feliciani e Proto

Seconda fase dei CdS Assoluto diviso, nelle due giornate, tra Pontedera e Firenze. I risultati dei nostri atleti un po’ in chiaroscuro: si salvano Leonardo Innocenti nei m. 800, Camilla Feliciani che questa volta corre m. 200 e m. 400, la giovane Francesca Proto nel giavellotto. Feliciani si testa su due prove veloci. Nei m. 400 vince facilmente in 57.34 ma deve combattere con un forte e fastidioso vento, presenza quasi abituale sulla pista di Pontedera. Và meglio a Firenze nei m. 200 dove parte in ultima serie e in ottava corsia, non avendo tempo di accredito, ma corre molto bene e veloce segnando un valido 25.70 che gli avrebbe fatto fare una buona figura anche nella prima serie. Fortificata da queste verifiche ora si concentrerà sul prossimo m. 800 che sarà al meeting Città di Gavardo.

Camilla Feliciani impegnata sui m. 200 a Firenze 

Sempre a livello femminile brava Francesca Proto che si presenta in pedana solo all’ultimo momento, avendo trovato in autostrada traffico intenso e un incidente appena entrata in Firenze, ma non ha perso concentrazione ed ha lanciato a m. 34,63 che rappresenta il suo record con il giavellotto da gr. 600. Non male anche Valentina Fruzza che avvicina ulteriormente il  “muretto” dei 5’ nei m. 1500 correndo in 5.05.48 ma ancora manca qualcosa per fare un ulteriore passo avanti cronometrico.

 

Valentina Fruzza (n. 67) nei m. 1500 di Pontedera.

Piccolo passo indietro per Greta Tarabella che dopo le belle prove offerte fino ad oggi ha una battuta d’arresto. Corre un m. 800 anonimo confusa nel gruppo e rimane lontana dal suo recente personale finendo in 2.33.16. In campo maschile come già detto bene Leonardo Innocenti nei m.800 che corre con la solita sagacia tattica e realizza il personale in 2.06.77 così come aveva già fatto il giorno prima nei m. 1500 chiusi in 4.27.64. Male invece nei m.800 sia l’allievo Francesco Simonetti, che perde contatto dai primi della sua serie e riprende a correre solo nel finale per finire in 2.09.00, che il più maturo Mirko Alberti che con la sua solita partenza troppo forte si pregiudica la possibilità di correre bene fino alla fine. Per lui un insignificante 2.14.51. Già detto di Innocenti nei m. 1500, in questa gara erano presenti anche Giacomo Verona e Niccolò Carulli. Per Niccolò onesta partecipazione, per lui sono le prime gare in pista, con piccolo progresso cronometrico fino a 4.53.95. Non ancora al meglio invece Giacomo, poco reattivo durante la gara, che rimane lontano dai primi e dai suoi migliori tempi con 4.09.52 . Replica il giorno dopo nei m. 5000 dove Giacomo, all’esordio in questa gara, è inserito nella seconda serie che vince facilmente. Alla fine ottiene un  15.51.54  non vicino alle sue capacità e dalle sue aspettative. Niccolò invece riesce a scendere , anche se di pochissimo, sotto i 18’ che era il suo obbiettivo. Per lui 17.59.17 con l’impressione di poter far meglio. Bravo invece il martellista Antonio Marsili che , dopo una gara non proprio brillante , all’ultimo lancio raggiunge un buon m. 46,89 e il 5° posto in classifica . Sappiamo che  in  allenamento Antonio lancia regolarmente intorno ai cinquanta metri  ; ci aspettiamo che adesso riesca a farlo anche in gara.

(Ufficio Stampa

Sei qui: Home Articoli CdS Assoluti 2° fase - 20 e 21 maggio 2017