Home

45° edizione Trofeo Pilade Cinquini

In una splendida mattinata di primavera la Pro Strettoia e l’Atletica Pietrasanta Versilia con il patrocinio del Comune di Pietrasanta hanno organizzato in modo encomiabile la 45° edizione Trofeo Pilade Cinquini, prima tappa del 3° Memorial Giuliano Giannotti, circuito di gare regionali su strade intitolate alla figura di Giuliano Giannotti grande sportivo e appassionato di atletica leggera. Più di cento  atleti sono ai nastri di partenza.

Alle 9,30 partono i giovani: Leonardo Landucci, Atletica Pietrasanta Versilia fa la parte dei leone e va a vincere allo sprint su un bravo Andrea Borgianni. Per la categoria assoluti  gli atleti si sfidano sui temibili saliscendi del percorso per un totale di 9,5 km  divisi in tre giri: il nastro di partenza è posto nella suggestiva piazzetta di Strettoia, borgo ben conosciuto per le manifestazioni legate alla tradizione del vino. Tra le donne vince la strepitosa keniota Kemboy Livian Jeruto, Atl. Terni in 34.09, seconda Tiziana Giannotti, terza Isabella Morlini. Tra gli uomini vola a vincere con il tempo record di 28.44, migliorando l’intramontabile record di 28,53, Sammy Kipngetich, Kenia, Atl. Terni, secondo l’altro keniano Andrew Mangata e terzo Stefano Ricci che a 49 anni si difende ancora bene dall’attacco di Daniele Del Nista quarto e Giacomo Verona (Atletica Pietrasanta Versilia) Quinto.

In gara da segnalare il leggendario Vinicio Moriconi, esempio vivente di come lo sport possa essere vissuto attivamente senza vincoli di età. Al termine sono stati premiati come vincitori del 2° Circuito della Versilia, 2° Memorial Giuliano Giannotti per le gare 2016, Jamali Jilali GP Parco Alpi Apuane; primo e secondo Giacomo Verona, Atl. Pietrasanta Versilia. Prima tra le donne Valentina Fruzza, Atl. Pietrasanta Versilia.

 

 

 

 

Sei qui: Home 45° edizione Trofeo Pilade Cinquini